mercoledì 4 marzo 2015

DEVI ESSERE AFFAMATO PER FARE ARTE AFFAMATO DI BELLEZZA FIN DENTRO LE OSSA...NELLE CELLULE NELLO STOMACO E SULLA PELLE......
COSI' LA VTA SI FA ARTE
Sotto l'abito dei colori terreni Artemandala trattiene e rivela la bellezza della creatività pura e meravigliosa. L'Unione con il cosmo  si manifesta nella materializzazione  cromatica  dei nostri pensieri  il miracolo della vita si rinnova costantemente in noi attraverso la vibrazione magnetica che permea ogni cosa viviente e il canto della nostra bellezza sempre e sempre si rinnova




sabato 21 febbraio 2015

Vivo la notte in una goccia di colore che contiene l"essenza della mia anima . il senso della vita, il mio tempo, l"amore che sento. Tutto oscilla tra la terra e le stelle in una perenne perfetta unione di cuore e di pensiero

martedì 8 aprile 2014

La tua pelle lunare risplende contro l'ombra della notte
e penetra il guscio nella cicatrice dell'albero della mia esistenza.
Estinto il fragore che ha inghiottito il respiro di due amanti
la carne rossa di passione
cruda e densa giace in terra senza più fremiti ne vita.

La sacralità, nettare d'ambrosia della purezza,
ora scorre come linfa vitale nel germoglio cresciuto nel sacrificio dei corpi
precipitati nelle pance cave della gravità terrena e dimenticati in un aldilà
nella sospensione di quell'ultima frontiera materiale.
Scie di meraviglia attraversano il cielo.

Nei luoghi dove infinite possibilità dialogano con la speranza
li ti incontrerò sempre avvicinandomi lentamente a te
come raggio discreto di sole evenescente
proietterò pulviscolo d'amore sulle pareti verticali della tua anima
dove forza e dolcezza sono parte della stessa natura.
Lasciato l'abito logoro del diurno viaggiare, vestito di vento e di profumi nella
prima luce della sera posso concedermi di attraversare un'ultima volta ancora,
prima che sia notte, l'oceano frastagliato della bellezza.

domenica 2 marzo 2014

Quando le nude pareti del mio tempio d'uomo
saranno intrise del fumo nel sacrificio dell'ego
il mio grido sputerà lava calda e zolfo
spezzerà catene di carne
e di sangue
e sarà nell'indefinibile presente
dove verdi speranze ascendono che ti incontrerò
inchinandomi alla tua Divinità
pura Unità
nel supremo respiro
dell'infinito

domenica 23 febbraio 2014

Vai oltre
spingiti al di la della soglia che separa la periferia della realtà dai sogni e in quell'infinito perditi con me nelle strade piene di polvere e di luce, tra case trasparenti, piazze umide di fontane, illusioni e disillusioni di luoghi che conservano le nostre essenze e li mi troverai

lunedì 17 febbraio 2014

Sono ladro di silenzi trovati nel profondo della tua gola affamata d'aria e di parole, perdona il mantice dei miei polmoni soffiati sul fruscio delle tue piccole mani, perdona il plasmare del mio pensare sulla vacuità terrena del tuo arrenderti, non so stare immobile ad aspettare.

martedì 11 febbraio 2014

Le parole sono il respiro di chi ho amato davvero
sono tutte li nella trasparenza del vento che di tanto in tanto le rigira come foglie e le fa tornare sulla porta di casa

domenica 9 febbraio 2014

In un tempo che non c'è, in dimensioni dove la meraviglia è l'accento posto su ogni più piccola cosa io sono il piccolo principe che con timidezza avanza nel palazzo della bellezza, senza parole, ascoltando il silenzio che ha suoni e voci, camminando lentamente avanzo scorgendo nelle stanze ogni fruscio di luce da raccogliere e portare nel cuore per il prossimo viaggio
Io dipingo per te e il cuore esplode in migliaia di piccole scintille di luce, dipingo per te che mi affidi i tuoi sogni, i tuoi desideri che io sento vivi nei miei colori, nelle forme che l'universo mi offre, nei numeri che la natura custodisce nel segreto della tua essenza, sento tutto di te, del tuo cammino e con te per un pò condivido le impronte che lasci su questa terra meravigliosa. Andare oltre la frontiera dei sensi comuni e raggiungerti ascoltando il canto e la bellezza della tua anima è semplicemente meraviglioso




L'essenza della notte si esprime in un colore e il viaggio dei sensi non si manifesta nei pensieri ma attraverso gesti delicati, leggeri, puri. Il centro di una galassia immaginaria è in questo spazio di cuore dove tutto è silenzio, immobilità apparente e bellezza infinita.

sabato 25 gennaio 2014

DI ETERE e DI PIOGGIA

Ad ogni passaggio cambio di forma e di sostanza sotto la forza delle mie mani d'etere e di pioggia
Io ho vita e tutto in me scivola dall'onda cosmica lungo le vele immateriali dell'esistenza e mi unisco ad ogni respiro di uomo che come me è capace di
offrire tutto se stesso alla causa primaria della propria esistenza creativa







giovedì 23 gennaio 2014

Dalla periferia della notte le stelle lasciano il tempo lunare...tra poco il rosso bagliore dell'alba muoverà il mondo e io riposerò i mei colori nella terra lucida di brina.
Offrendo al mondo un altro segno della meraviglia di universi inesplorati la mia operà sarà completa