giovedì 30 luglio 2015

ARTEMANDALA  - ARTE AUREA 

Scendere dentro all'essenza delle cose e imparare il meccanismo di quell'orologio cosmico che è rappresentazione simbolica del proprio percorso creativo è un'esperienza forte, emozionale, mi fa sentire vivo poiché non è solo l'espressione artistica fine a se stessa a nutrire le mie cellule ma piuttosto la ricerca di una verità nascosta nelle infinitesimali pieghe dell'anima del mondo la ragione che muove la mia volontà creativa.
Nella natura e ancora di più in quella sostanza invisibile che è l'essenza stessa di ogni cosa creata: i numeri, trovo la mia ragione di vita. In quella sostanza eterica visibile a chi, con occhi di bambino e cuore puro è capace di sentire l'infinito, nasce la creazione del mandala, unione tra la terra e il cielo, simbolo archetipo vitale e forte che proviene dalla Coscienza Divina manifestando agli uomini lo Spirito della bellezza trascendentale.
Il mondo è un luogo d'incontro, la vita un viaggio senza meta dove l'esperienza del creare è un'orizzonte da raggiungere per guardare oltre.
Porto con me nella mia sacca di eterno viaggiatore il cuore e i desideri di chi è troppo stanco per camminare da solo. Porto nelle mie mani un raggio di bellezza che possa far aprire gli occhi di stupore e in quella magia rinnovare il canto di speranza per la vita.


Nessun commento:

Posta un commento