venerdì 4 maggio 2012

Una goccia di rosso sparge ovunque il peso cromatico del mondo
è dentro ai miei sensi e gusto la bellezza selvaggia vestita con la pelle del tempo.
Sono ai confini del mio essere, proiettato lungo linee crude, asciutte, polverose e dubbie, ma sono vivo, galassia sconfinata in cerca di luce e simbiosi, 
stella implosa nel centro del suo stesso cuore.  

Nessun commento:

Posta un commento