lunedì 30 aprile 2012


Esploro la tua anima, tra vetri colorati di finestra aperta al vento. 
Frammenti colorati di scogliera sulla torre delle Divinità.
Cammino sulla tua mano, isola sperduta nelle galassie immaginarie.
Mondi paralleli e colori liquefatti si tingono d'amore.
Frastagliate, onde di pensiero,  impregnano il tuo cuore di pace Universale.
Corro e rincorro una danza senza fine e tu chiudi la mano.
Polvere di clessidra scivola giù.
Lenta, delicata  attraversa ogni angolo di bosco che appare e scompare in quest'isola.
E' sempre la tua mano colorata d'azzurro
che legge l'attimo presente e lo tiene stretto in pugno.
Destino di Poeta vestito di seta turchina dipinge l'orologio per amare il mondo.      


Nessun commento:

Posta un commento