sabato 15 gennaio 2011

Nell'etere del tempo


Sei con me in una bolla di luce sospesa nel tempo, ad ogni tuo respiro l'universo rinnova il suo canto, sei la meraviglia, la brezza di un vento leggero, benedizione che sale dalla terra nutrendo il mio albero di vita. Germoglia ogni notte con me rugiada, cristallo di luna, tieni le mie mani e abbandonati al sogno senza tempo dove nulla può separare le nostre essenze, questo è il luogo che l'Eterno ha scelto per noi, ne sarò custode, proteggerò il tuo cuore dalle maree della vita così che ci possa trovare l'alba abbracciati alle spume dell'onda.

Nessun commento:

Posta un commento