sabato 10 ottobre 2009

DOLCI ACQUE

Dolci acque ancestrali
che scendete
dalla Sorgente del Sogno senza tempo
goccia dopo goccia
come note di armoniosa bellezza
purificate i nostri animi
resi torbidi dal troppo vivere
Nei cieli limpidi dei giorni futuri
ritroveremo la nostra vera essenza
la memoria
e le nostre piccole ali di angeli
scesi tra gli uomini
come messaggeri
d'amore

Nessun commento:

Posta un commento