sabato 17 ottobre 2009

ATTESA

Verrà sciolto
il velo dell'oblio
dal luogo che nell'ombra tace
Muto, opaco e spento
l'invisibile foglio dell'anima
giace sperso con tutti i suoi segreti

L'eremo è pulito
sulla nuda roccia parole mai scritte
celate in sogni di nebbia
Ai muri
echi di preghiere
ancora risuonano

Cavalieri erranti
posarono il sigillo
e ancora vegliano
sull'abbandono dei luoghi
nell'attesa del risveglio
tutto è pace

Nessun commento:

Posta un commento