venerdì 8 maggio 2009

SPERANZE

Costruiremo cattedrali
di luce
dove il silenzio si farà preghiera
volgeremo a Oriente lo sguardo
e sarà come un respiro libero
oltre l'infinito
Al di la dell'orizzonte di nebbia
che cela la vista
dell'Angelo del Signore
sopra le vergogne del mondo
meravigliosi archi di luce
saranno per noi armonie celesti
liberando amore
e speranze
Sopra le bassezze del vecchio Adamo
rifioriranno le memorie
del paradiso perduto
e la nostalgia ci prenderà il cuore
guidando i nostri passi
verso la via
del ritorno

1 commento:

  1. sei molto molto bravo! complimenti!
    swan

    RispondiElimina