mercoledì 13 maggio 2009

IL TEMPO DELLE ACQUE

Non è forse questo il tempo delle acque?
Non è ora adesso
di risvegliare il senso delle cose sperse
delle coscienze incerte
e dei corpi insani?
Per nulla corroso
dal distillare della sabbia cosmica
rinasco e muoio in ogni istante
nella dimora del nulla
nel silenzio inviolato
nei labirinti verdi di Eden
come nel corpo di Adamo
nel sasso vermiglio
del cuore d'uomo
così come nella ferita aperta
dell'innocenza persa.
Non è forse questo il tempo delle acque?

1 commento:

  1. Fai delel cose stupende!
    Ti offro una pagina sulla rivista EIKON distribuita nel Nordest.
    eee.progeikon.blogspot.com
    Ciao.
    Marta

    RispondiElimina